Per più di un secolo ha educato generazioni di ragazze.

Ma una delle scuole statali più performanti del paese ha confuso i genitori informandoli che il suo staff utilizzerà in futuro il «linguaggio neutrale rispetto al genere» quando parlerà o riguarderà i bambini.

Altrincham Grammar School for Girls fears that using the ‘g-word’ could result in pupils who are changing sex being ‘misgendered’

L’ «Altrincham Grammar School for Girls» di Manchester teme che l’uso della «g-word» potrebbe comportare che gli studenti che cambiano il sesso in modo «scortese».

Gli alunni saranno probabilmente indirizzati come «studenti».

In una lettera ai genitori, la direttrice Stephanie Gill ha detto che il ripensamento è arrivato in risposta alle «sfide che i nostri studenti devono affrontare quando mettono in discussione la loro identità di genere o che non si identificano come ragazze».

Nonostante il fatto che la scuola non ammetta ragazzi, ha aggiunto che i genitori «potrebbero aver notato che ci siamo trasferiti a usare un linguaggio neutrale rispetto al genere in tutte le nostre comunicazioni con studenti e genitori».

Ha aggiunto: «Stiamo lavorando per rompere le abitudini radicate nel modo in cui parliamo e di studenti, in particolare riferendoci a loro collettivamente come» ragazze «.

La lettera prosegue affermando che «poiché molti studenti transgender potrebbero essere disorientati può essere molto doloroso» e mina gli sforzi per dimostrare che «tutti sono i benvenuti» nella scuola.

«Il personale ha abbracciato questi cambiamenti e sta facendo del suo meglio per attuare questa nuova politica», ha concluso.

Tuttavia, nonostante il divieto, la scuola da 1.350 studentesse non ha intenzione di eliminare il termine «girls» dal suo nome.

L’ «Altrincham Grammar School for Girls» di Manchester è il sesto nell’elenco delle migliori scuole statali del Sunday Times, con tutti i suoi studenti che hanno ottenuto voti tra A e C negli esami GCSE dello scorso anno. Ma potrebbe affrontare un contraccolpo rispetto alla sua decisione.

Un genitore, che ha chiesto di non essere nominato, ha detto: «Quando ho aperto la lettera non ero sicuro se fosse uno scherzo o meno. Stanno parlando della diversità, ma è una scuola solo per ragazze. Come funziona?»

Un residente locale ha detto alla BBC: «È ridicolo. Viviamo in un’epoca in cui dobbiamo rispettare le opinioni delle persone e se le persone hanno problemi di genere e sessualità dobbiamo capirlo. Ma le ragazze dovrebbero essere indicate come ragazze «.

Chris McGovern, della Campagna per l’educazione reale, ha descritto la mossa come «completa follia».

«Le intenzioni sono buone, ma i bambini che hanno problemi sulla loro identità di genere possono essere trattati con rispetto senza che la lingua inglese venga modificata per accoglierli», ha affermato.

‘Invece, questo tipo di mossa rischia di portare a più bullismo di alunni transgender che potrebbero essere erroneamente incolpati di questa mossa.’

Fonte

 

Tag correlati: ; ; ;