Ieri ha avuto luogo una grande conferenza stampa di Vladimir Putin con più di 1600 giornalisti. Ecco le più vivide dichiarazioni del presidente.

Президент РФ Владимир Путин во время большой ежегодной пресс-конференции

Sull’opposizione

  • «Per quanto riguarda l’opposizione, sembra che non sia competitiva. La cosa più semplice per me sarebbe dire che non spetta a me allevare concorrenti per me stesso».
  • «L’opposizione deve uscire con un programma di azione che sia chiaro alle persone».
  • «Volete che quelli come Saakashvili destabilizzino la situazione nel paese? Volete sperimentare un altro Maidan? Volete avere le prove di un tentativo di colpo di stato?»

Sull’attuale governo

  • «Vi assicuro: il potere non ha paura di nessuno, ma il governo non dovrebbe essere simile ad un uomo barbuto che raccoglie pigramente il cavolo fuori dalla sua barba e guarda come lo Stato si trasforma in una specie di pozzanghera fangosa, da cui gli oligarchi catturano per se stessi pesci d’oro, come era da noi negli anni ’90 ed adesso in Ucraina «.

A proposito di Saakashvili

  • «Quello che fa Saakashvili è uno schiaffo in faccia al popolo georgiano ed uno sputo in faccia al popolo ucraino. Come si fa a sopportarlo finora?»

A proposito dei membri del Congresso degli Stati Uniti (la domanda della giornalista di Associated Press)

  • «I vostri membri del Congresso, i senatori sembrano così bravi, hanno dei bei vestiti, delle belle camicie, sembrano una specie di persone intelligenti. Ci hanno messo alla pari con la Corea del Nord e l’Iran. E allo stesso tempo spingono il presidente degli Stati Uniti a persuaderci per risolvere insieme a voi i problemi della Corea del Nord e dell’Iran. Siete gente normale?»

Sulle accuse di coinvolgimento della Russia nel crollo del Tu-154 polacco

  • «Ascolta, beh, siamo stanchi di un simile bluff, siamo solo stanchi. Le cavolate sono in qualche modo insensate. «
  • «Se ci sono state esplosioni a bordo, l’aereo è decollato da Mosca o da Varsavia? Da Varsavia. Ciò significa che sono state messe lì (in Polonia). Perché, alcuni agenti russi si sono recati lì (sull’aereo) e hanno messo lì esplosivi ? «Allora cercate da voi.»

 

A proposito di Rodchenko (informatore anti-doping WADA)

  • «Ciò che è strano per me, per un uomo che ha lavorato nei servizi speciali per un lungo periodo: portava tutta questa droga dal Nord America, dagli Stati Uniti e dal Canada. Come ha fatto a passare attraverso le dogane sotto un controllo così severo? Aveva fatto tutto questo per anni. Naturalmente, ci sono tutti i tipi di pensieri su questo argomento . «
  • «Come è successo che un tale soggetto sia diventato capo della nostra struttura antidoping — un errore, naturalmente, di chi lo ha fatto. So chi è stato, ma ora cosa si può dire in proposito?».

Fonte

Tag correlati: ; ;