Il presidente della Serbia Alexander Vučić, nel corso di un incontro con il presidente del Senato della Federazione Russa , Valentina Matvienko, ha confermato che il paese rimarrà neutrale sul piano militare.

«Ho recentemente affermato in una riunione a Bruxelles che la Serbia resterà neutrale in termini militari», ha detto Vučić martedì.

Ha anche sottolineato che la Serbia è molto grata alla Russia per la fornitura di aerei militari MiG-29.

«La Serbia grazie a questo gesto rimane uno stato più sicuro», ha detto il presidente.

 Ha espresso la fiducia che ci sarà sempre un’opportunità per aumentare il livello di cooperazione tra Belgrado e Mosca.

Il leader serbo ha anche osservato che Belgrado non supporta le sanzioni anti-russe.

«Voglio fare un’osservazione importante: la Serbia non ha presentato e non imporrà alcuna sanzione contro il popolo russo», ha detto Vučić.

Fonte 

Tag correlati: ; ; ;