Da tempo circolano dei sospetti nei confronti della Russia, ma scopriamo cosa succede in Europa.

«Gli elementi di combustibile non hanno soddisfatto le specifiche richieste», afferma l’ente che garantisce la sicurezza degli impianti nucleari in Svizzera.

Il gruppo nucleare francese Areva ha fornito barre di combustibile difettose alla centrale nucleare di Leibstadt, nel nord della Svizzera, ha riferito l’Ispettorato federale della sicurezza nucleare (FSI).

Le provette utilizzate avrebbero dovuto essere respinte. «La centrale nucleare di Leibstadt ha informato l’IFSN alcuni giorni fa che gli elementi di combustibile non soddisfacevano le specifiche richieste», spiega in una nota l’organo svizzero che garantisce la sicurezza degli impianti nucleari nel paese. Secondo Areva NP (Nuclear Power), il difetto in questione è legato a una «sporadica disfunzione del sistema di controllo» dei tubi di zirconio che riparano il combustibile, nello stabilimento di produzione, a Paimboeuf (Francia occidentale) . Questi tubi «avrebbero dovuto essere respinti» e «i nostri clienti sono stati informati», ha affermato Areva NP.

L’impianto si fermerà fino a dicembre. «La centrale nucleare di Leibstadt ha deciso di cambiarli per motivi di sicurezza», ha detto l’ENSI, che afferma che sono in tutto 22 elementi, di cui «sei sono già stati utilizzati in tre o anche quattro cicli di operazioni», un ciclo della durata di circa un anno. L’impianto, chiuso da metà settembre per la revisione annuale, ha deciso, a causa di questo problema, di estendere la chiusura fino alla fine di dicembre per garantire un controllo approfondito del reattore, secondo una dichiarazione della struttura.

«Nessun danno» si è verificato durante l’utilizzo delle barre.  Queste sei barre di combustibile difettose rappresentano lo 0,045% degli elementi totali presenti nel nucleo del reattore, inoltre enfatizza l’ENSI, aggiungendo che «nessun danno» si è verificato durante il loro utilizzo. «Nessun assemblaggio contenente tubi interessati ha avuto il minimo errore del reattore fino ad oggi», ha detto Areva NP.

Fonte

 

Tag correlati: ; ;