La Palestina ha minacciato di interrompere «tutte le comunicazioni» con gli Stati Uniti per il suo avvertimento di chiudere gli uffici di Washington dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP).

Anche il Segretario Generale della Lega Araba, Ahmed Aboul-Gheit, ha annunciato ieri di aver contattato l’amministrazione USA per le sue recenti minacce di chiusura dell’ufficio di OLP. «La mossa degli Stati Uniti potrebbe ostacolare le speranze di Washington di una negoziazione  di pace in Medio Oriente.»

Abbiamo ricevuto il messaggio dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti che il processo di approvazione della licenza dell’ufficio dell’OLP [a Washington] non sarà esteso in quanto la Palestina ha presentato appello alla Corte penale internazionale (ICC) per indagare sulle violazioni israeliane contro la Palestina.

Newswire Associated Press scrive , che gli Stati Uniti hanno minacciato di chiudere gli uffici di Washington dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP) per le sue intenzioni a perseguire i funzionari israeliani nella Corte penale internazionale (CPI) per crimini contro i palestinesi.

Tag correlati: ; ; ;