Il Ministro degli Esteri della Serbia: generale degli Stati Uniti dovrebbe andare via, se ritiene RSHC pericoloso.

In merito alla dichiarazione del generale americano Ben Hodges che il centro umanitario russo-serbo
(RSHC) — sia solo una copertura, il Ministro degli Esteri serbo Ivica Dacich  ha detto «che è ridicolo considerare il centro come un pericolo, e Hodges dovrebbe dimettersi se questo è il suo parere.»

Sulla questione del problema dello stato del Centro umanitario (Serbia, si trova sotto pressioni esterne a causa del piano di attribuzione dello status diplomatico al centro RSGTS , — ndr), Dacic ha detto che la decisione sarà presa sulla base di interessi serbi.

«Non vogliamo partecipare a giochi in cui la Serbia non sia oggetto di conversazione. Questo è uno scontro tra grandi forze nel nostro territorio «, ha detto il ministro.

Commentando la dichiarazione di Hodges, Dacic ha detto che se il rappresentante di un grande esercito e di un grande paese dà tali stime dovrebbe cominciare a preoccuparsi per la lor sua capacità di fare valutazioni.

«Questa è una tale svista, il generale dovrebbe dimettersi se crede che il centro sia pericoloso. Chi è pericoloso? Cinque serbi, quattro russi e un cane? Questo è ridicolo. «

Alla domanda, circa il problema del Kosovo, Dacic ha detto di essere sicuro che la pressione sulla Serbia continuerà  per costringerla a riconoscere l’indipendenza della Repubblica separatista nel suo territorio.

Tag correlati: ; ; ; ;