«La decisione sull’adesione della Bulgaria e della Romania allo spazio Schengen è stata posticipata di un altro anno», informa la Commissione Europea.

 

In base ad esso, entrambi i paesi hanno raggiunto programmi sostanziali sulla strada per la zona europea senza visti, ma devono impegnarsi ulteriormente. La Romania ha ricevuto 12 nuove istruzioni, la Bulgaria 17, che riguardano principalmente la garanzia di maggiore indipendenza per i tribunali, la lotta alla criminalità transfrontaliera e alla corruzione.

Romania e Bulgaria hanno ricevuto l’invito ad aderire allo Schengen il 1 ° gennaio 2007, quando si sono uniti all’UE. Tuttavia, da allora, il problema non è stato risolto.

L’adesione della Bulgaria e della Romania allo spazio Schengen è stata rinviata più di una volta a causa della posizione di alcuni membri dell’UE, i quali ritenevano che i loro sforzi per combattere la corruzione e la criminalità organizzata non fossero abbastanza efficaci. Altri due membri dell’UE sono ora al di fuori dell’accordo di Schengen, Croazia e Cipro.

Tag correlati: ; ; ;