«L’esercito turco può condurre un’operazione  di terra contro il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) nel nord dell’Iraq, ha dichiarato il ministro degli Interni turco Suleman Soylu.

Da luglio 2015, l’aviazione turca conduce regolarmente operazioni aeree contro il PKK nel nord dell’Iraq.

«Andremo a Qandil (la regione montagnosa del nord dell’Iraq, dove c’è la base PKK — red.). Distruggeremo tutti i campi  che si trovano a 25 chilometri dal nostro confine,» — ha detto Soylu, parlando in parlamento, riferito dal  canale TRT.

Ministro degli Interni della Turchia ha precisato che non esiste per adesso una data precisa delle operazioni.

«La nostra strategia è chiara. In primo luogo, distruggere completamente il campo, situato a 25 chilometri dai nostri confini. In secondo luogo, andare a Qandil e mostreremo  il nostro dominio. Noi rispettiamo il diritto dei nostri cittadini curdi a partecipare alla politica,appartenere  a uno dei partiti e  votare , ma devono fare una scelta non a causa della paura di Qandil, «- ha detto il ministro.

Fonte

 

Tag correlati: ; ; ; ;